Cos’è una scoperta?

[edsanimate_start entry_animation_type= “fadeIn” entry_delay= “0” entry_duration= “0.5” entry_timing= “linear” exit_animation_type= “” exit_delay= “” exit_duration= “” exit_timing= “” animation_repeat= “1” keep= “yes” animate_on= “load” scroll_offset= “” custom_css_class= “”]frasefermi[edsanimate_end]

Oggi mi piace partire da una frase che forse racchiude in se il senso del nostro vivere, il presente, il passato ed il futuro: “Ci sono soltanto due possibili conclusioni: se il risultato conferma le ipotesi, allora hai appena fatto una misura; se il risultato è contrario alle ipotesi, allora hai fatto una scoperta” E. Fermi. Non si tratta solo di scienza ma sopratutto di etica e convenzione. Si perché oggi ogni scoperta influisce in maniera significativa nella nostra vita, in bene ed in male.

tesla_circa_1890Ma quante volte ci soffermiamo a riflettere su chi oggi opera il cambiamento nelle nostre vite e con quali strumenti? Sicuramente mai. Si perché è sul peggio di noi che si fonda la forza di chi punta a dominare le masse: la distrazione di massa, internet, i media, gli smartphone ed i tablet. In una parola: tecnologia. Quella che ti salva la vita ma ti uccide, quella che può generare pace ma anche guerra. Ma dove ha origine il male di tutti i mali? Esso ha origine dalla mistificazione e dalla manipolazione della realtà. Ciò che è comodo a chi comanda deve essere ampiamente accettato, ciò che invece non lo è deve essere assolutamente demonizzato.

La nostra vita di oggi potrebbe essere molto diversa da come la conosciamo. Purtroppo i cosiddetti “poteri forti” hanno il controllo sulle scoperte e sugli scienziati, ed il potere di relegare questi ultimi nel limbo dei folli e dimenticati. Non è semplicemente un’ingiustizia verso l’individuo ma verso l’intera umanità.

Un caso su tutti può essere quello di Nikola Tesla, considerata una delle menti matematiche più geniali del 900. E’ a lui che dobbiamo la corrente alternata che muove il mondo, il motore polifase, i raggi X, il GPS, la radio e tantissime altre scoperte che oggi fanno parte della nostra vita. La scoperta che è costata l’oblio a questo grande uomo è quella della free energy e della macchina per generare energia pulita, gratis ed illimitata.

ettore_majorana

Un altro nome della free energy è Ettore Majorana, anche lui scomparso misteriosamente. E’ lui l’inventore di una macchina di cui si può vedere una dimostrazione in questo video:

Questa macchina è in grado di produrre antimateria. Queste particelle, denominate positroni, scontrandosi con gli elettroni annichiliscono la materia dando come scarto energia sotto forma di calore. In questo video è possibile approfondire meglio la storia di questo scienziato e della sua prodigiosa macchina:

                                                                                                               

Grazie a questa macchina si potrebbe produrre energia gratuita ed illimitata, ma sopratutto si potrebbero distruggere rifiuti e scorie radioattive senza l’emissione di alcun tipo di inquinamento.

Avremo modo di parlare a lungo di questo argomento. Per ora spero di creare lo stimolo affinchè ognuno di noi possa attivare il proprio interesse nella comprensione di certi fatti che incidono in maniera così pesante sulla nostra esistenza.

Se ti è piaciuto l’articolo lascia un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *